INFO

trame dialoghi fusioni

Trame semplici che esaltano le fusioni dei metalli luccicanti, il bianco che si contrappone al nero, i vuoti ai pieni.
L' installazione alla Galleria Fabbri.C.A è stata concepita per far dialogare le opere di Alan Johnston, bidimensionali ma ricche di concetti tridimensionali, con l'arte viva e applicata di Divy, che trasforma i gioielli in sculture primordiali.
E la luce che illumina le opere, fornita da Davide Groppi, diventa elemento strutturale, focale, concettuale.

Note di progetto: “There must be an angel” Eurithmics (in versione live con Steve Wonder)